31 Fabbricazione di mobili

Questa divisione include la fabbricazione di mobili e articoli collegati, realizzati in qualsiasi materiale ad esclusione di pietra, cemento e ceramica. I processi per la produzione di mobili sono quelli correntemente utilizzati per la formatura e il collegamento di parti, inclusi il taglio, la piallatura e la laminatura. La progettazione (designo) dell'oggetto, in particolare l'estetica e la funzionalità, costituiscono un aspetto importante del processo di produzione. Alcune delle procedure utilizzate nella produzione dei mobili sono analoghi a quelli usati per la produzione di altri oggetti, come ad esempio il taglio e il montaggio, presente anche nella produzione di supporti di legno, classificati nella divisione 16 Industria del legno e dei prodotti in legno (mobili esclusi). La fabbricazione dei mobili in legno si distingue tuttavia dagli altri processi di trasformazione del legno per la pluralità delle procedure utilizzate. Lo stesso vale anche per la fabbricazione di mobili in metalli che prevede processi analoghi a quelli utilizzati per i prodotti laminati inclusi nella divisione 25 (fabbricazione di prodotti in metallo). La formaura di mobili in materiale sintetico è una procedura analoga a quella usata per altri prodotti in materiale sintetico. La fabbricazione di mobili in materiali sintetici rimane tuttavia in generale un'attività specializzata.

Per una descrizione dettagliata del ramo professionale summenzionato si rimanda alla cifra 31 del seguente documento pdf.
Descrizione dettagliata dei rami professionali NOGA 2008 (PDF)